I prescelti di Dioniso

Siamo I Prescelti di Dioniso,

nati nel Gennaio 2010 tra le sacre e fredde mura del Liceo Omero di Milano.

Le prime opere che abbiamo affrontato, giovanissimi e un po’ inesperti, alcuni ancora al liceo e altri freschi di maturità, sono grandi classici della tragedia greca: l’Agamennone di Eschilo (2010) e Le Baccanti di Euripide (2011). Queste ci legavano ai nostri studi classici e ci hanno permesso di esprimere l’amore per la cultura umanista, che anche negli anni seguenti ci è venuta in aiuto.

Un primo desiderio di crescita ci ha portato a un ardito riadattamento de Le Donne al Parlamento di Aristofane (Il Popolo al Potere, 2012) e, come era inevitabile, il passo successivo è stato metterci alla prova con spettacoli con soggetto e drammaturgia nostri: Catabasi (2013) e Re Anastasio (2014).

Dopo esserci cimentati in una commedia shakespeariana dai riferimenti classicheggianti, Ingannevoli Apparenze (2015), siamo giunti alla realizzazione di due progetti ambiziosi, la rielaborazione di due capolavori: L’importanza di chiamarsi Ernest (2017) con una scenografia in grado di riflettere l’indole dei personaggi, e Iago (2017), un surreale dialogo tra i personaggi della tragedia shakespeariana, sedotti dalla malvagità rappresentata da Iago.

Nell’ultimo spettacolo El Sant Ambreous ci siamo confrontati in una maniera ancora nuova con un altro capolavoro di Oscar Wilde, Un marito ideale, calandolo nei salotti della Milano odierna.

 

ISCRIVITI

Registrazione Newsletter

Resta Aggiornato